Viaggi

Edimburgo cosa vedere in 3 giorni: la guida

Edimburgo è soprannominata “Atene del Nord” per la sua architettura ispirata alla Grecia. Capitale della magica Scozia dal 1482, s’ innalza su sette colli fra cui il panoramico l’Arthur’s Street e il Castle Rock dove sorge l’antica fortezza dichiarata Patrimonio dell’Unesco. Nell’epoca medievale la città è stata teatro di misteri, leggende e caccia alle streghe. Nascondeva segreti terrificanti, presenze sinistre che si aggiravano fra i vicoli scozzesi. E grazie a tali fenomeni, la scrittrice J.K. Rowling ne trasse ispirazione per scrivere il romanzo di Harry Potter

Praga, Viaggi

Praga in due giorni: città romantica

Praga è la capitale della Repubblica Ceca e cuore della Boemia (Terra dei Boi da Boiohaemum) chiamata anche “Città dalle 100 Torri” o Città d’Oro” sorge sul fiume Moldava ed è raccolta fra dolci pendii. Creativa per la sua architettura contemporanea, nota per le Opere di grandi musicisti e per la birra  dove è maggiore produttore al mondo, Praga rimane una delle città che racchiude fascino, romanticismo e modernità. Lou Reed citava:

Spagna, Viaggi

10 cose da vedere e fare a Siviglia

Siviglia è la capitale dell’Andalusia, cuore artistico e culturale dove la sua anima vivace si rivela con i passi di flamenco e con la passione per le corride che esplodono durante la Feria de Abril, fatta di canti, musica gitana, balli e grandi festeggiamenti. Inestimabile ricchezza per le testimonianze della cultura araba, è dichiarata dall’ Unesco, Patrimonio dell’Umanità. Grandi pittori, poeti, famosi danzatori e toreri fanno di Siviglia, un luogo straordinariamente ricco di tradizione, originalità e passione

Borghetto sul Mincio

Cosa vedere a Peschiera del Garda: la localitá più fiorita

Peschiera del Garda, denominata in antichità “Arilica”, è una cittadina pittoresca, adornata da stuoli colorati di gerani che abbelliscono ogni piccolo angolo tanto da essere gratificata come Comune Fiorito d’Italia.  E’ circondata da canali e un’alta cinta muraria pentagonale, costruita dalla Repubblica di Venezia nel 1500 modificando così il percorso del fiume Mincio che era fondamentale nelle rotte commerciali. Molto amata dai turisti che ogni anno animano e vivacizzano questa luogo magico,  grazie al suo clima mite e alla sua conformazione agevola e promuove attività sportive e passeggiate immerse nella natura

Romania, Viaggi

Viaggio a Bucarest: la piccola Parigi

Nella regione della Valacchia, sul fiume Dambovita, in Romania, nasce Bucarest. Una leggenda narra che fu fondata da Bucur, un pastore, solito incantare la gente con il suono del suo Nai (flauto). Durante uno dei suoi spostamenti, ammaliato dal posto, volle erigere una città. Si racconta ancora, del suo vino, talmente delizioso che gli abitanti chiamarono il paese proprio con il suo nome. Diversamente risulta, da documenti del 1459, che fu il sovrano Vlad III Tepes a sviluppare ed ingrandire Bucarest, consolidando la sua potenza, con fortificazioni militari ed un’elegante residenza

Belgio, Viaggi

10 cose da vedere a Bruxelles

Bruxelles, capitale del Belgio, è sede di istituzioni importanti fra cui il Parlamento Europeo. Uno dei centri più prosperi per le sue fiorenti attività produttive che vanno dalle famose birre ai tessuti e merletti. Incanta per la sua architettura in stile Art Nouveau grazie all’architetto Victor Horta, diverte con i suoi murales ispirati ai fumetti e ci delizia con i suoi graufe, golosi waffles. Bruxelles, così poco conosciuta è una  scoperta e rivela non poche sorprese!

Polonia, Viaggi

Cracovia e dintorni: bellezza e memorie

Cracovia in polacco Krakow è stata  la capitale della Polonia fino al XVI secolo fino a quando nel 1609 il Re Sigsmondo III decise di portarla a Varsavia. Luogo spirituale e religioso grazie a Papa Wojtyla che trascorse qui gran parte della sua vita, raggiungendo i cuori di molti fedeli. Con i suoi sette milioni di turisti all’anno, si presenta come una città giovane, economica, fulcro palpitante di cultura, memorie e fascino architettonico

Castelli

Castel Thun Val di Non: un tuffo nel passato

Castello di Thun è una fortezza medioevale risalente al  XIII secolo, situato nella Val di Non – Trento,  circondato da un rigoglioso bosco di cui gli alberi sono parti rilevanti per gli ecosistemi forestali. Realizzato a partire da un Mastio si è poi trasformata in residenza signorile ed elegante ricca di collezioni d’arte, quadri, mappe, libri e mobilio pregiato. Incantevole e maestosa, conserva un grande fascino