Natura

Sentiero Busatte Tempesta: scalinata panoramica

Sentiero-Busatte-Tempesta

E’ un magnifico percorso immerso nella natura del Lago di Garda che parte dal parco Busatte a Torbole e arriva a Tempesta o viceversa. Durante il cammino si susseguono vertiginose scalinate in pendenza sulla roccia dove vi accoglierà un panorama scenografico ed emozionante. Vi ho incuriosito? Andiamo a scoprirlo!

Siamo partiti da Torbole in Trentino in modo da percorrere le rampe di scale in discesa e rendere il tragitto più leggero, per i meno allenati come noi. L’altro punto di partenza (o arrivo) non è ben visibile per chi viene da Verona e passando in auto può sfuggire. Infatti si posiziona a circa 200 m dal cartello che indica la località di Tempesta: sulla destra si apre una piccola stradina sbarrata (prendete come riferimento Villa Anita che si trova a pochi metri dopo). I parcheggi sono pressochè inesistenti e consiglio vivamente di iniziare l’escursione da Nago-Torbole

Punto di fine percorso che porta sulla strada (o anche punto di partenza)

Il percorso di andata è di circa 4 km ma per noi che ci siamo avviati dal centro cittadino si è protratto, ben dilungato, per ciò è preferibile salire con l’auto fino al parcheggio per raggiungere il Parco Avventura delle Busatte. Dandovi qualche dato tecnico, il dislivello ha quota massima di 272 m s.l.m. con un tempo di percorrenza dalle 1.30 alle 2.00 ore includendo le soste nelle varie panchine panoramiche dove godersi bellezza e pace. Eccetto un ristorante, non ci sono altri punti per abbeverarsi

Indicazioni dal Centro di Torbole

Durante il percorso incontrerete le Marocche e le Laste di Nago, enormi pietraie e liscioni di roccia che sono la conseguenza delle frane della glaciazione di 15.000 anni fa. Sono precipitati a Valle diventando un’infinità di blocchi. Una piccola leggenda, però, narra dei Giganti:

Il Garda, lago più grande d’Italia si è formato dal ritiro del ghiacciaio Atesino e l’acqua, levigando i rilievi montuosi e corrodendo il fondovalle, ha regalato straordinari capolavori naturalistici. Ammirate, sulla sponda occidentale, il segno a V delle montagne della Valle di Ledro sospesa a più di 600 m . Un visione incredibile!

Valle Ledro

Durante la piacevole passeggiata, circondata dal verde e dal suono degli uccellini vi imbatterete in tre scalinate. La prima “Salt della Cavra” ha 123 scalini, la “Corno del Bò” è la più estesa e spettacolare ne conta 253 e l’ultima “Val Calcarole” solo 35. Sfociano in un sentiero riconducibile a Tempesta che ai tempi dell’Impero Austro-Ungarico, segnava il confine con l’Italia. La vista offre scorci meravigliosi, visioni incantevoli e quando mi soffermo ad osservare cotanta armonia ed incanto, mi ripeto spesso di quanto sono fortunata a viverci vicino 

Arrivati al bivio o proseguite in discesa dove potete prendere il bus n. 484  che vi riaccompagna (consultate il sito Atv di Verona facendo attenzione agli orari della domenica) oppure percorrete il sentiero per ricongiungersi alle scalinate!

Abbandona le grandi strade, prendi i sentieri

Pitagora

A circa 16 km da Torbole c’è il pittoresco borgo di Malcesine e il suo Castello!