Cosa_vedere_a_Tenerife_in_tre_giorni
Spagna, Viaggi

Cosa vedere a Tenerife in tre giorni

Se stai pianificando un viaggio a Tenerife e hai solo tre giorni a disposizione, voglio proporti la mia guida che regala spunti interessanti per scoprire tutte le bellezze e posti imperdibili di questa Isola meravigliosa. Spiagge dorate, puro relax ma anche adrenalina per chi ama l’avventura e l’adrenalina

Cosa_vedere_a_Tenerife_in_tre_giorni

COME ARRIVARE A LOS CRISTIANOS CON IL BUS DALL’ AEREOPORTO (SUD)

Per rendere il tuo trasferimento più semplice ed economico possibile, vorrei consigliarti di utilizzare i mezzi pubblici che sono anche una scelta sostenibile per l’ambiente. Dovrai salire sul bus n. 40 della compagnia Titsa che è molto efficiente e precisa. Leggi questo articolo per maggiori info

Fermate_Bus_Aeroporto_Sur_Tenerife

DOVE ALLOGGIARE A TENERIFE

Per la nostra vacanza abbiamo scelto il complesso Coral Campostela Los Alisios” che accoglie appartamenti veramente spaziosi con soggiorno-angolo cottura e un grande balcone. Dispone di una piscina all’aperto ma anche di palestra e servizio laundry incluso. E’ immerso tra palme e fiori colorati e per noi è stato un soggiorno di puro relax  con notti tranquille senza schiamazzi notturni

Vicino all’alloggio trovate il supermercato Hiper Dino, a 700 m la stazione principale dei bus dove partono/arrivano i pullman per l’aeroporto e le varie destinazioni, la spiaggia Los Cristianos a circa 15 minuti di passeggiata (circa 1.3 km). Per tre giorni, due persone, in dicembre su booking abbiamo pagato € 230. Consigliato!

Appartamenti_Campostela_Tenerife

COSA VEDERE A TENERIFE

Spiagge:

Playa de Los Cristianos è una delle spiagge più conosciute di Tenerife nel Comune di Arona ed è stata la prima ad essere frequentata dai turisti negli anni ’70. Molto ampia e dotata di tutti i servizi (sdraia ed ombrelloni) ma anche zone libere dove rilassarsi e leggere un buon libro come abbiamo fatto noi. Si abbraccia al Porto dove partono escursioni e traghetti per le altre isole (El Hierro, La Gomera, La Palma). Noi abbiamo partecipato a un tour per l’osservazione di delfini che è stato veramente emozionante e qualcosa di unico

Tenerife_Spiaggia

Playa de Las Americas situata a circa 2.5m da Los Cristianos è la più grande e nota delle Isole Canarie. E’ inglobata assieme ad altre spiagge (Tierra Negra, Las Americas, Playa de Troya e Playa del Bobo). Località balneare con una grande varietà di bar, ristoranti, negozietti e frequentata da turisti del Nord Europa soprattutto da inglesi agè che sfrecciano motorizzati sul paseo

Playa del Duque: questa spiaggia è situata nell’elegante Costa Adeje ed ammalia con la sua sabbia  dorata e acque turchesi. E’ collegata tramite una fantastica passeggiata con altre otto spiagge. E’ una tappa obbligatoria ed è una delle località più importanti del Sud dell’ Isola. Dalla stazione di Los Cristianos bus n. 467  a € 1,45 (noi ci siamo fermati prima a Playa de Fanabè per poi proseguire nella ventosa Duque )

Playa_del_Duque
Playa del Duque

Parco Nazionale del Teide

Non si può venire a Tenerife senza visitare il Monte Teide, uno dei luoghi più iconici dell’ Isola. E’ un vulcano attivo e raggiunge un’altitudine di 3.718 m ed è considerato il più alto di tutta la Spagna. Si trova nel Parco Nazionale del Teide e fa parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco

Per poter salire ci sono due modi: tramite la funivia dove la stazione base si trova a 2356m che in circa 8 minuti raggiunge La Rambleta, offrendo una delle viste più spettacolari delle Canarie. Il prezzo è di € 22, con fascia oraria prefissata ed include la Mostra Scienza e Leggenda. Prenota qui

L’altra opportunità è tramite il percorso 10 chiamato Telesforo Bravo ed è consentito a un max di circa 200 persone giornaliero per motivi di conservazione. Per tale ragione ci vuole un permesso speciale rilasciato dal Parco Nazionale del Teide da richiedere almeno 3 mesi prima. Consulta questo link

Los Gigantes

Sono le scogliere di origine vulcaniche sulla costa occidentale all’interno del Parco Rurale di Teno e sono una delle più alte d’Europa. Le pareti vertiginose raggiungono anche i 600m mentre i fondali di 30m ospitano cetaceii in via d’estinzione, alghe, corallo nero. Per ammirare questi scorci meravigliosi puoi fare una gita in barca tramite un’escursione organizzata dal porto o dalle varie piattaforme online (come Viator o Get you Guide)

Santa Cruz de Tenerife

E’ la capitale dell’isola che accoglie Plaza de España con una maestosa fontana circolare da un lago artificiale, il Porto turistico uno dei più importanti della Spagna per traffico crocieristico e tanti musei da visitare. Puoi anche passeggiare e perderti per le stradine e  rilassarti assaporando un buon gelato dai gusti particolari

Nilo_Caparrosa_Murales_Santa_Cruz
Murales trombettista Caparrosa

Uno dei luoghi che non puoi perdere è il suggestivo mercato La Recova di Santa Cruz, dove trovare autentici prodotti locali come pesce, formaggio, frutta fresca. Tanti i stand con piatti tipici canari ma anche souvenir. E’ molto pittoresco e frequentato. Dal lunedì al sabato 9.00-21 e domenica 9.00-14. Si trova in Avenida de San Sebastian 51. Per arrivarci bus n. 112 da Los Cristianos € 12

La_Recova_Santa_Cruz

DOVE MANGIARE A LOS CRISTIANOS

Il nostro ristorantino preferito è stato sicuramente “El Brezal”, vicino all’appartamento dove alloggiavamo e scoperto casualmente. Non avrei mai pensato che in questo locale un po’ defilato  si potesse mangiare così bene e a prezzi accessibili. Il pesce è fresco, delizioso e il servizio cordiale. Ho ordinato un saporito Calamar Grill a € 8.50 e la Lubina a la Sal a € 16.90. Siamo stati super felici dopo aver avuto qualche fregatura! Lo trovate in Hermano P.de Bethencourt 12 a Los Cristianos

Calamar_grill_El_Brezal
Calamar Grill
lubina_a_la_Sal_El_Brezal
Lubina a La Sal

Se ami le Isole Canarie, devi assolutamente visitare Lanzarote Riserva della Biosfera dell’Unesco

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *