Natura

Contrada Pagani Campofontana

La Contrada Pagani è un grazioso borghetto della frazione di Campofontana di Selva di Progno nella provincia di Verona. E’ il gruppo di casette più alto della Lessinia e si posiziona a 1260 m sul livello del mare. In passato veniva chiamato “Costa Solis” ovvero Costa del Sole tradotto dal cimbro Sondelaite. Il nome Pagani potrebbe provenire dal termine “pagus” dal tedesco territorio,  abitante del distretto perchè si crede che la prima persona che si stabilì in questa zona fosse un mezzadro bavaro-tirolese

Castelli

Castello di Bevilacqua: 700 anni di storia

Il Castello Bevilacqua è un elegante relais del ‘300 nell’omonima cittadina veronese a pochi km dal Borgo di Montagnana nel padovano. Il Maniero è stato innalzato da Guglielmo I Bevilacqua, diventato Vassallo del Vescovo, su commissione della famiglia Della Scala. Negli anni novanta diventa un luogo ricco di fascino aperto a soggiorni indimenticabili, eventi in costumi d’epoca, matrimoni romantici ma anche visite per i turisti desiderosi di conoscere la sua storia, le sue leggende ed esplorare le sale arredate di opere d’arte e mobili pregiati

Natura

Santuario di Montecastello sul Lago di Garda

Santuario di Montecastello chiamato anche Santa Maria in Monte Stelle è un luogo di preghiera della Diocesi di Brescia. Si posiziona a circa 700 m a picco sul lago di Garda adagiato sul Monte Cas. Una leggenda racconta che il 13 marzo 1283 durante la battaglia fra trentini e bresciani, per conquistare questo punto strategico militare, ci fu l’apparizione di una luce che diede la vittoria a quest’ultimi. Per il popolo fu un grande segno di pace della Divinità Celestiale dato dal fatto che, in passato, il maniero conservasse una cappella con un immagine sacra. Nel corso degli anni il forte divenne un luogo di culto religioso e spiritualità

Borghetto sul Mincio e dintorni

Borghetto sul Mincio: il villaggio dei Mulini ad acqua

Borghetto sul Mincio è un incantevole villaggio medievale posizionato a sud del Lago di Garda confinante con Veneto e Lombardia. L’abitato fu edificato nel periodo longobardo fra il VI e VII secolo sulla riva del fiume accanto a un importante guado nominato “Curtis Regia” che era il punto dove venivano riscossi i dazi per l’attraversamento fluviale

Durante il periodo della Serenissima fra il 1400 e 1796  il paesello divenne centro agricolo e furono costruiti decine di mulini ad acqua che servivano per la macinazione del grano e la pilatura del riso. Negli ultimi anni Borghetto ha conosciuto un’espansione turistica di gran rilievo e grazie alla sua unicità naturale, storica, enogastronomica è annoverata come uno dei Borghi più belli d’Italia

Borghetto sul Mincio e dintorni

Ciclovia Peschiera del Garda–Mantova fra natura e borghi medievali

Ciclovia Peschiera del Garda – Mantova è un percorso protetto, pianeggiante di circa 43.5 km di facile percorrenza, adatto a tutti, incluse le famiglie. La partenza inizia presso il Viadotto ferroviario della cittadina gardesana (vicino a un parcheggio gratuito) fino ad arrivare alla città principesca dei Gonzaga. La ciclabile ripercorre la zona del quadrilatero fortificato asburgico per poi avventurarsi nelle campagne mantovane, incontrare scorci pittoreschi e antichi borghi medievali costeggiando il Fiume Mincio

Borghetto sul Mincio e dintorni

Cosa vedere a Solferino: storia del Risorgimento Italiano

Solferino è un piccolo Comune della Provincia di Mantova adagiato sui Colli Morenici dove la natura ha disegnato dolci pendii e cornici turchesi delle torbiere. Regalando un panorama incantevole viene premiata per la qualità ambientale con Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano. E’ ricordata soprattutto per la cruenta battaglia del 24 giugno 1859 combattuta fra le truppe francesi guidata da Napoleone III a sostegno dell’esercito sardo-piemontese di Re Vittorio Emanuele II contro quello austriaco dall’imperatore Francesco Giuseppe

Viaggi

Cosa vedere ad Arco di Trento fra montagna e lago

Arco è una cittadina nella provincia di Trento e vanta una posizione strategica fra le impetuose montagne e l’immenso Lago di Garda. Offre benessere e relax grazie ai soggiorni terapeutici e adrenalina con escursioni di trekking, parapendio, nordic-walking e free-climbing dove ogni anno viene ospitato il Rock Master: la manifestazione competitiva di arrampicata. Arco è anche uno scrigno di storia e cultura con il suo Castello che dall’alto della rupe domina fiera la Vallata. Nel passato fu simbolo di prestigio e vanto grazie all’Arciduca Alberto d’Asburgo che innamorandosi della bellezza del luogo costruì la sua dimora e il Parco Arboreto ricco di piante esotiche

Borghetto sul Mincio e dintorni

Cosa vedere a Monzambano e dintorni

Monzambano è un comune posizionato tra le Colline Moreniche in provincia di Mantova a sud del  Lago di Garda. Assieme a Volta Mantovana, Cavriana, Solferino, Ponti e Castiglione fa parte dell’area protetta del Parco Regionale del Mincio con incredibili paesaggi naturali fra cipressi, boschi, distese di ulivi che si armonizzano con quelli antropici ovvero campi coltivati e insediamenti. La morfologia del territorio è dovuta all’azione svolta dei ghiacciai di circa 10.000 anni fa e proprio per la sua bellezza è considerata “un’area di notevole interesse pubblico”. Gli amanti delle passeggiate rimarranno entusiasti nell’attraversare questa zona così caratteristica  e suggestiva per poi deliziarsi dei piatti tipici preparati come  una volta