Germania, Viaggi

Berlino in tre giorni fra i luoghi della memoria

Berlino è una città giovane, cosmopolita e piena di energia, innovatrice grazie alle nuove e futuristiche architetture creati da importanti ingegneri quali Renzo Piano, con un prestigioso patrimonio culturale ma anche con un passato triste e movimentato che vi accompagnerà attraverso i toccanti luoghi di memoria percorrendo il Muro di Berlino e i memoriali dell’Olocausto

Spagna, Viaggi

10 cose da vedere e fare a Siviglia

Siviglia è la capitale dell’Andalusia, cuore artistico e culturale dove la sua anima vivace si rivela con i passi di flamenco e con la passione per le corride che esplodono durante la Feria de Abril, fatta di canti, musica gitana, balli e grandi festeggiamenti. Inestimabile ricchezza per le testimonianze della cultura araba, è dichiarata dall’ Unesco, Patrimonio dell’Umanità. Grandi pittori, poeti, famosi danzatori e toreri fanno di Siviglia, un luogo straordinariamente ricco di tradizione, originalità e passione

Spagna, Viaggi

Cosa vedere a Madrid in tre giorni

Madrid è la capitale della Spagna e residenza del Re Filipe VI e Letizia Ortiz. L’origine del suo nome sembra derivi da Ursaria ovvero Terra degli Orsi perché in passato ne furono trovati tantissimi in una foresta circostante.  Ora assieme al Corbezzolo (pianta) sono il simbolo della città. Una delle più visitate, Madrid si presenta come un luogo festoso, vivace e frizzante ma anche più pura e conservatrice rispetto ad altre metropoli

Italia, Viaggi

Mercatini di Natale ad Arco in Trentino

Uno dei mercatini di Natale più caratteristici nel Trentino è sicuramente rappresentato dalla cittadina di Arco. Nel corso degli anni si è valorizzato diventando sempre più importante e coinvolgente, tanto da richiamare migliaia di visitatori anche stranieri. Non a caso è ricco di grandi eventi, attività, poesia, esibizioni di artisti da stradaesplorazione del centro storico e per i piccini l’escursione con un simpatico asinello! Pronti a scoprire l’atmosfera magica di Arco?

Italia, Viaggi

Lago di Tenno e il Borgo di Canale

Il Lago di Tenno è un meraviglioso smeraldo del trentino, immerso nel verde delle sue montagne. Di forma rotonda è il paradiso naturale dei laghi alpini, formatosi nel 1100 a causa di una frana del Monte Misone che ha chiuso il corso dell’immissario Rio Secco. La profondità massima è di circa 47 metri e sul fondo si pensa che siano conservate specie di una foresta che risale al XV secolo

Italia, Viaggi

Malcesine sul Lago di Garda: borgo pittoresco e romantico

Malcesine sul Lago di Garda è un antico borgo circondato dal Castello Scaligero e da suggestivi vicoli ciottolati che evocano un’atmosfera arcaica e romantica. Immersa nei rigogliosi oliveti, nella distesa imponente dell’acqua baciata dal sole con il Monte Baldo e i suoi emozionanti paesaggi è perfetta per gli appassionati dello sport che possono praticare windsurf, sci nautico, immersioni ma anche trekking, arrampicata e mountain bike. Malcesine è un vero incanto, un inestimabile tesoro da perseverare. Un luogo che amo moltissimo con i suoi scorci e i colori intensi che la natura regala

Austria, Viaggi

Cosa fare a Innsbruck: la perla delle Alpi

Innsbruck è il capoluogo del Tirolo, una delle città più pittoresche dell’Austria: il nome significa Ponte sul Inn, il fiume che lo percorre.  Con i suoi 130.000 abitanti è il quinto paese più grande dopo Vienna. Ma Innsbruck non è solo mercatini natalizi e luci sfavillanti! Circondata da un’incredibile panorama fra montagna e boschi, si mostra come una luogo vivace, attivo, sportivo grazie alle sue piste da sci, alle avventurose escursioni organizzate all’alba, ai percorsi come il Cammino dell’Aquila o il Sentiero dei Cembri e di grande azione con il parapendio o bungy jumping. Legata alle tradizioni, all’artigianato e al folclore con le sue tipiche danze popolari e bande di musica che animano il centro storico, Innsbruck è un connubio fra natura e arte 

Italia, Viaggi

Cosa vedere a Peschiera del Garda: la localitá più fiorita

Peschiera del Garda, denominata in antichità “Arilica”, è una cittadina pittoresca, adornata da stuoli colorati di gerani che abbelliscono ogni piccolo angolo tanto da essere gratificata come Comune Fiorito d’Italia.  E’ circondata da canali e un’alta cinta muraria pentagonale, costruita dalla Repubblica di Venezia nel 1500 modificando così il percorso del fiume Mincio che era fondamentale nelle rotte commerciali. Molto amata dai turisti che ogni anno animano e vivacizzano questa luogo magico,  grazie al suo clima mite e alla sua conformazione agevola e promuove attività sportive e passeggiate immerse nella natura