Natura

Contrada Pagani Campofontana

La Contrada Pagani è un grazioso borghetto della frazione di Campofontana di Selva di Progno nella provincia di Verona. E’ il gruppo di casette più alto della Lessinia e si posiziona a 1260 m sul livello del mare. In passato veniva chiamato “Costa Solis” ovvero Costa del Sole tradotto dal cimbro Sondelaite. Il nome Pagani potrebbe provenire dal termine “pagus” dal tedesco territorio,  abitante del distretto perchè si crede che la prima persona che si stabilì in questa zona fosse un mezzadro bavaro-tirolese

Campofontana

Come arrivare alla località

Prendere l’autostrada A4 dir. Venezia e uscire a Soave. Proseguire per sp37a Val d’Illasi e Selva di Progno. A Campofontana si trova un parcheggio gratuito dietro la Chiesa Parrocchiale

Per raggiungere la Contrada prendere la stradina sottostante il parcheggio e proseguire per circa 1,2 km con una passeggiata piacevole di 15 minuti. Per fare un vero trekking proseguite per Malga Lobbia

Cosa vedere a Contrà Pagani

La Contrada Pagani Campofontana è un percorso molto frequentato dai turisti e in estate si trasforma in un luogo molto suggestivo grazie alle case in pietra di origine cimbra, vecchie stalle con i bocaroi ma soprattutto per l’esplosione di fiori colorati che abbelliscono e arricchiscono questo angolo meraviglioso curato dagli abitanti. Io l’ho scoperto casualmente durante uno delle mie giornate di trekking

contrada-pagani

Contrada-Pagani-fiori

Nella Contrada Pagani si posso visitare piccole attrazioni a carattere religioso come l’Edicola del 1874 che riporta l’immagine dell’Immacolata, la casa del Prete dove abitava il parroco “Pagani Bartolomeo” e sulla sua porta reca scritto “NON AE BAR MAEI LATET OSTIUM 1785 (la porta di casa di Bartolomeo non è nascosta), un’altra abitazione della Monaca Pura Pagani che è stata un importante educatrice e direttrice della scuola materna fino al 2001 e la fontana del Mouss del 1794. Info Visit Lessinia

Fontana-Mouss-Contrada-Pagani
Fontana scritta

Escursioni consigliate: Busatte-Tempesta  e il Santuario di Montecastello entrambi sul Lago di Garda a Verona

Davanti a un prato apriti alla chiarezza, abbraccia la semplicità. Vedi tutto come se fosse il seme di qualcosa

Caramagna

Natura

Santuario di Montecastello sul Lago di Garda

Santuario di Montecastello chiamato anche Santa Maria in Monte Stelle è un luogo di preghiera della Diocesi di Brescia. Si posiziona a circa 700 m a picco sul lago di Garda adagiato sul Monte Cas. Una leggenda racconta che il 13 marzo 1283 durante la battaglia fra trentini e bresciani, per conquistare questo punto strategico militare, ci fu l’apparizione di una luce che diede la vittoria a quest’ultimi. Per il popolo fu un grande segno di pace della Divinità Celestiale dato dal fatto che, in passato, il maniero conservasse una cappella con un immagine sacra. Nel corso degli anni il forte divenne un luogo di culto religioso e spiritualità

Natura, Viaggi

Arte Sella in Borgo Valsugana: percorso creativo

Arte Sella in Borgo Valsugana è un’associazione trentina nata nel 1986 che racchiude un percorso forestale sul versante del Monte Armentera chiamato ArteNatura e un’area straordinaria, Malga Costa. Sono raccolte opere di importanti scultori contemporanei che modellando materiali naturali come il legno fanno sposare l’ambiente circostante senza scalfirlo. Molte di queste installazioni sono talmente suggestive ed uniche che sono apparse nel video della cantante Elisa e del gruppo musicale Marlene Kuntz

Natura, Viaggi

Giardino Botanico Andrè Heller: fusione di natura e arte

Il giardino botanico Andrè Heller è un meraviglioso parco di circa 10.000 mq che ospita piante provenienti da ogni angolo della terra: dal deserto del Messico fino all’ Himalaya circondati da piccoli specchi d’acqua colmi di ninfee, fior di loto e con la particolarità di essere accompagnate da curiose opere d’arte di artisti internazionali. Situato nello straordinario contesto del Lago di Garda, l’Eden vi aspetta per regalarvi un viaggio carico di emozioni e mistero

Natura

Sentiero Busatte Tempesta: scalinata panoramica

E’ un magnifico percorso immerso nella natura del Lago di Garda che parte dal parco Busatte a Torbole e arriva a Tempesta o viceversa. Durante il cammino si susseguono vertiginose scalinate in pendenza sulla roccia dove vi accoglierà un panorama scenografico ed emozionante. Vi ho incuriosito? Andiamo a scoprirlo!

Natura

Il sentiero di San Romedio scavato nella roccia e il Santuario

Il sentiero di San Romedio scavato nella roccia è uno dei percorsi più suggestivi ed adrenalinici del Trentino che parte della località di Sanzeno fino ad arrivare al caratteristico Santuario meta di venerazione e pellegrinaggio. Il percorso si trova a picco sul canyon e attraversa la natura più vera e pura con scenografie spettacolari da togliere il fiato. Una passeggiata ricca di emozione che ti farà battere il cuore!

Natura

Parco Grotta Cascata del Varone: spettacolo della natura

                Aggiornato Giugno 2020

Parco Grotta Cascata del Varone è un profondo e stretto vallone (forra) naturale formatosi in 20.000 anni dall’erosione delle acque, ricche di ciottoli e sabbia del Lago di Tenno, alimentato dal Torrente Magnone che scorre impetuoso da un’altezza di 98 m dentro la montagna. Questa incredibile peculiarità si trova a circa 3 km da Riva nel Garda, nel Trentino Alto Adige e prende il nome dall’omonima frazione posta a poca distanza

Natura

Parco Giardino Sigurtà a Valeggio sul Mincio: uno dei più belli d’Europa

Il Giardino Sigurtà è un bellissimo parco di 600.000 m2 di verde, ubicato nella provincia di Verona, a Valeggio sul Mincio a pochi km da Peschiera del Garda. Accoglie straordinarie bellezze come un milione di tulipani colorati che fioriscono tra marzo ed aprile, rose e narcisi nel mese di maggio ma anche piante acquatiche dove spiccano ninfee, giacinti, e poi ancora diciotto laghetti e bossi ovvero cespugli usati come arte topiaria. Oltre a queste meraviglie sorgono templi neogotici come il Castelletto, luogo di ritrovo per scienziati come A. Fleming, premio nobel per la Penicillina e la grotta Votiva. Un posto unico dove trascorrere momenti piacevoli immersi nella natura più viva, passeggiando a piedi scalzi, inebriandosi del profumo dei fiori e assaporare ogni istante